Auto elettrica? No grazie. I consumatori preferiscono altro

Secondo una ricerca effettuata dalla società francese CAPGEMINI, il mercato dell’auto elettrica non ha ancora convinto del tutto gli acquirenti di auto in tutto il mondo. se da un lato il settore è in continua crescita, dall’altro non ha ancora raggiunto un livello tale da soddisfare a pieno le esigenze del compratore finale che, ad oggi, preferisce dirottare i suoi acquisti verso i più classici modelli a benzina o diesel.

Più della metà degli intervistati ammette di non avere le conoscenze necessarie per giungere all’acquisto di una vettura elettrica. il 75% ha inoltre manifestato dubbi e perplessità riguardo la durata della singola ricarica, anche se come sappiamo, i tempi di caricamento delle batterie si stanno notevolmente riducendo rispetto a quelli delle prime auto elettriche immesse sul mercato.

In particolare i dubbi sono sulle seguenti questioni:

  • durata della batteria (77%)
  • numero di stazioni di ricarica disponibili (80%)
  • tempi di ricarica (75%)
  • costo della singola ricarica (65%)

CAPGEMINI conclude: ” a meno che gli OEM non prevedano programmi educativi su questi argomenti fondamentali rivolti ai consumatori, difficilmente questi ultimi opteranno per l’acquisto di una e-car”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *