Porsche Macan 2019: elettrica e benzina, addio Diesel!

La nuova Porsche Macan è ormai pronta al debutto ufficiale. Il “medium Suv” di casa Porsche, presentato circa 2 mesi fa al salone di Parigi, è finalmente in arrivo sul mercato automobilistico.

 

Come potete notare dalle immagini, non si tratta di un vero nuovo modello, ma di un restyling completo che rinfresca e migliora l’estetica ed aumenta le dotazioni tecnologiche a bordo. Parlando degli esterni, la novità più importante si nota soprattutto nella zona posteriore dove i due gruppi ottici sono collegati da una lunga linea led rossa arricchita dal nome Porsche al centro. Nella parte frontale invece i cambiamenti riguardano i nuovi fari a led a quattro punti ottici orizzontali e l’introduzione di nuove prese d’aria che ne migliorano le prestazioni.

 

Cambiano anche gli interni, plancia ridisegnata per far spazio al nuovo display da 10.9 pollici molto più grande e ricco di nuove funzionalità come l’introduzione di Apple Car Play e connessione wifi 4G.

Ma la novità più importante è però rappresentata da un vero e proprio punto di svolta nelle motorizzazioni, Porsche ha infatti deciso di abbandonare la produzione di motori diesel puntando con decisione sulle motorizzazioni elettriche e benzina. Infatti, la nuova Macan potrà contare esclusivamente su 2 motori a benzina, ovvero il 2.0 turbo 4 cilindri da 245 cavalli che andrà a sostituire, soprattutto sul mercato italiano, la vecchia generazione a gasolio e dal 3.0 V6 Turbo da 354 cavalli della Macan S.

Occhi puntati anche sulle motorizzazioni elettriche, Porsche come del resto gran parte dei produttori automobilistici mondiali sta investendo tantissimo su questa nuova fonte di energia che potrebbe rappresentare il futuro anche per la casa di Stoccarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *