Formula 1, gara incredibile in Bahrain

Gran premio sfortunato per la Ferrari quello di ieri in Bahrain, soprattutto per Charles Leclerc dominatore assoluto del weekend fino a 10 giri dalla fine quando la sua monoposto ha deciso di smettere di funzionare condannando il monegasco alla resa fortunatamente fino al terzo posto.

Ma partiamo dall’inizio, grandissima partenza per Sebastian Vettel in testa già alla prima curva con Leclerc scivolato in terza piazza superato anche da Bottas.

Bellissima la prima metà di gara per le due rosse decisamente un passo avanti rispetto agli avversari. Tutto cambia a 20 giri dalla fine quando, dopo un testa a testa con il campione del mondo per la seconda posizione, Vettel perde inspiegabilmente il controllo della vettura andando in testa coda. Poco più tardi l’alettone anteriore del tedesco si stacca completamente dalla monoposto finendo rovinosamente sotto di essa. Costretto ai box riuscirà in una timida rimonta chiudendo in quinta posizione.

Ancora più sfortunato il monegasco che a causa di un guasto elettronico è costretto ad affrontare gli ultimi giri con una vettura nettamente al di sotto delle sue potenzialità, fortunatamente grazie all’intervento di un inspiegabile safety-car riesce a chiudere in terza posizione.

Lewis Hamilton vince fortunosamente il gran premio del Bahrain, seconda posizione per Valtteri Bottas, terzo Leclerc.

Siamo sicuri che, migliorata l’affidabilità, la Ferrari sarà in grado di combattere per il titolo anche grazie anche al talento del giovane Leclerc.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *